Basket: Eurolega, Bologna travolta dal Fenerbahce 104-72

Istanbul, 3 mar. – (Adnkronos) – Pesante ko per 104-72 della Virtus Bologna a Istanbul contro il Fenerbahce in un match di Eurolega. Bologna inizia bene, conquistando qualche viaggio in lunetta, ma la furia della squadra di Itoudis si scatena presto. Una pressione asfissiante causa palle perse (6 nel 1° quarto) e falli in attacco alla Virtus. La morsa difensiva diventa anche un attacco eccezionale: le 7 triple realizzate sulle 12 tentate, molte in transizione, sono una mannaia per Bologna, che chiude sotto 31 a 14 dopo i primi 10 minuti. Wilbekin, Pierre e Guduric hanno la mano calda e lo confermano anche nel secondo periodo, quando il bilancio delle triple diventa 12/20. Dopo un tempo, le soluzioni a bersaglio dall’arco del Fener sono più dei tiri complessivi di Bologna dal campo (10/31). Le poche volte che i turchi non segnano sul primo possesso riescono poi a prendere il rimbalzo in attacco, vero tallone d’Achille della squadra di Scariolo dall’inizio della competizione. Si va così al riposo lungo sul 58-29.
La musica non cambia al rientro sul parquet. La difesa del Fener si mantiene costante, qualche stoppata da highlights di Booker è il simbolo del dominio casalingo e dell’impotenza di Bologna. Il massimo vantaggio si espande sempre di più, arrivando al +35 (44-79) con i preziosismi di Calathes. L’orgoglio virtussino sta solo nelle triple di Belinelli, che provano ad addolcire il punteggio (85-52 a 10′ dalla fine). L’ultimo quarto è un infinito e prolungato ‘garbage time’. Il Fener, in attesa di inserire anche Tyler Dorsey nel roster, si conferma una delle squadre più accreditate alla qualificazione alle Final Four. La Virtus invece deve resettarsi velocemente e far ripartire la sua corsa playoff già dal doppio turno della prossima settimana contro il Partizan (in casa) e l’Alba Berlino (in trasferta).

Lascia un commento