Trump denunciato per aggressione sessuale avvenuta negli anni Novanta

La denuncia arriva dalla giornalista Elizabeth Jean Carrol, che già nel 2019 in un libro aveva raccontato di essere stata violentata dal tycoon nel camerino di un grande magazzino di New York. Dopo l’uscita del volume Carroll denunciò l’ex presidente per diffamazione per via di alcune frasi offensive

Donald Trump è stato denunciato per aggressione sessuale e diffamazione dalla giornalista Elizabeth Jean Carroll. La violenza sarebbe avvenuta negli anni Novanta.

Carroll Carroll si è avvalsa della Adult Survivors Act, una nuova legge dello stato di New York entrata in vigore proprio oggi, che consente di denunciare in sede civile abusi sessuali avvenuti in passato.

In un libro la giornalista aveva accusato il tycoon di averla aggredita e violentata nel camerino di un grande magazzino di New York. Nel 2019 la giornalista aveva già denunciato l’ex presidente degli Stati Uniti per diffamazione in seguito alle dichiarazioni offensive di Trump dopo l’uscita del volume.

Oggi è arrivata anche l’accusa di aggressione, alla quale si aggiungono ulteriori accuse di diffamazione relative a frasi che il magnate avrebbe pronunciato in periodi successivi.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/DAVID MAXWELL

Lascia un commento