MH17, per Olanda e Australia la responsabilità è russa

Lo afferma il ministro degli Esteri olandese, Wopke Hoekstra, dopo le condanne della Corte dell’Aja

Olanda e Australia continuano a ritenere la Russia responsabile dell’abbattimento del volo MH17 della Malaysia Airlines, colpito da un missile mentre sorvolava il Donbass, Ucraina, nel 2014.

Lo scorso 17 novembre la Corte dell’Aja ha condannato in conumacia tre uomini – due cittadini russi, Igor Girkin e Sergei Dubinsky, e un ucraino, Leonid Kharchenko – all’ergastolo per l’accaduto in cui morirono 298 persone, per lo più turisti olandesi. I tre, secondo la corte, avrebbero avuto un ruolo chiave.

Il ministro degli Esteri olandese, Wopke Hoekstra, tuttavia, ha fatto sapere la posizione di Olanda e Australia in merito all’evento e alla condanna.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/REMKO DE WAAL

Lascia un commento