Ucraina: Calenda, dal 3 al 6 dicembre sarò a Leopoli, no a terzietà

Milano, 24 nov. (LaPresse) – “L’Italia è schierata con la Nato contro la Russia. Non c’è una posizione terza. La Russia ha attaccato un Paese ai confini con la Nato, gli ucraini stanno combattendo”. Lo ha detto il leader di Azione e del Terzo polo, Carlo Calenda, questa mattina su Rai Radio1 a Radio anch’io. “Io dal 3 al 6 dicembre – ha poi annunciato – sarò a Leopoli con il sindaco, che è intervenuto alla nostra manifestazione a Milano. La città è al buio, senza riscaldamenti, lì i russi stanno facendo cose da pazzi. Noi allora possiamo anche dire che di Kiev non ce ne importa niente e possiamo girarci dall’altra parte: poi però la storia insegna che così facendo la guerra arriva più vicina, non più lontana”.

Lascia un commento