**Qatar 2022: De Santis, ‘mega-recuperi giusti, dopo Var serve tempo effettivo’**

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – “I mega-recuperi ai mondiali? Credo che lo spirito sia quello giusto: evitare perdite di tempo e giocare il più possibile. Il tempo effettivo medio fin qui è di 55 minuti come nei migliori campionati europei. Se questo è l’indirizzo credo sia arrivato il momento di introdurre il tempo effettivo di gioco senza lasciare la decisione al libero arbitrio del direttore di gara”. Così all’Adnkronos l’ex arbitro internazionale Massimo De Santis.
“E’ arrivato il momento che il calcio assicuri giocatori e pubblico dalle perdite di tempo. Dopo il Var è arrivato il momento di affrontare anche questo tema -prosegue De Santis-. Infortuni, rimesse in gioco, perdite di tempo varie, il tempo effettivo toglierebbe il problema all’arbitro di prendere lui questa decisione. Alle volte c’è una chiara discrepanza nel metro di giudizio, si recuperano 8’ dopo 45 minuti di gioco e per una interruzione nell’extra-time si allunga la partita di altri 1-2 minuti”.
“Il tempo effettivo sarebbe una certezza, come nel basket. Credo si debba andare verso questa soluzione, un aiuto in più per gli arbitri”, conclude.

Lascia un commento