San.Arti, apre a Lamezia Terme lo sportello regionale del fondo complementare dell’artigianato

LAMEZIA TERME Su input del Coordinamento nazionale Uil Artigianato, ha aperto lo sportello regionale di San.Arti.: il fondo complementare dell’artigianato. A renderlo noto sono il Coordinatore regionale della Uil Artigianato Calabria, Benedetto Cassala e il Segretario generale della Uil Calabria, Santo Biondo. Lo sportello, operativo presso la sede di via Giorgio Pinna numero 18 a Lamezia Terme, sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. San.Arti. è il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell’artigianato. È stato costituito nel 2012 in attuazione dell’accordo interconfederale del 21 settembre 2010 e dei Contratti collettivi nazionali di lavoro sottoscritti dalla Parti sociali fondatrici: le organizzazioni imprenditoriali dell’artigianato – Confartigianato imprese, Cna, Casartigiani, Claai e le organizzazioni sindacali confederali dei lavoratori Cgil, Cisl e Uil. San.Arti. eroga agli Iscritti e agli aventi diritto prestazioni sanitarie e socio-sanitarie. L’iniziativa sostenuta dalla Segreteria generale della Uil Calabria, è finalizzata ad offrire un sostegno importante al mondo dell’artigianato regionale che rappresenta un driver di sviluppo importante per l’economia calabrese. Per chiunque voglia avvicinarsi al mondo di San.Arti. può farlo entrando in contatto con lo sportello regionale alla mail: [email protected] o contattandolo direttamente al numero di telefono: 0968/359657.

L’articolo San.Arti, apre a Lamezia Terme lo sportello regionale del fondo complementare dell’artigianato proviene da Corriere della Calabria.

Lascia un commento