Abbonamenti trasporto pubblico. Nel bacino di Ravenna rimborso del 50% del costo

La Regione Emilia-Romagna ha confermato l’agevolazione sull’acquisto di un abbonamento annuale al trasporto pubblico per i residenti nei Comuni interessati da attività di estrazione di idrocarburi. Per Ravenna, che rientra tra i Comuni di fascia 1, viene riconosciuto un rimborso pari al 50 per cento del costo sostenuto.

Per quanto riguarda gli abbonamenti annuali emessi da Start Romagna (urbano o extraurbano, ordinario, promozionale o agevolato, valido per qualunque tratta), può essere presentata la richiesta di agevolazione per quelli emessi dall’1 agosto 2021 al 31 luglio 2022 (annualità 2021/2022). La richiesta potrà essere presentata entro il 15 ottobre esclusivamente online, compilando il modulo di richiesta disponibile nella pagina dedicata (https://www.startromagna.it/rimborso-idrocarburi/) e indicando l’IBAN del conto su cui si desidera ricevere l’accredito del bonifico del rimborso (per gli abbonamenti acquistati dopo il 31 luglio 2022, sarà possibile presentare richiesta successivamente). Per quanto riguarda le altre aziende di trasporto pubblico occorre verificare sui loro siti.

Gli utenti sprovvisti di collegamento a internet si possono rivolgere, previo appuntamento telefonico, all’ufficio front office e accoglienza del Servizio sociale (sede di via D’Azeglio 2, tel 0544 482550). Orario: dal lunedì al venerdì 9-13 e giovedì pomeriggio 15-17. L’ufficio fornirà tutte le informazioni utili relative all’inserimento della domanda di rimborso.

Per informazioni è possibile contattare anche il servizio clienti di Start Romagna al numero 199.11.55.77, tramite WhatsApp al numero 331 6566555 o scrivendo una mail all’indirizzo [email protected]

L’articolo Abbonamenti trasporto pubblico. Nel bacino di Ravenna rimborso del 50% del costo proviene da Risveglio Duemila.

Lascia un commento