Lotti fuori dalle candidature del Pd. «Dal segretario scuse vigliacche»

Con 3 voti contrari e 5 astenuti la Direzione nazionale del Pd, riunita al Nazareno, ha approvato nella notte le liste per le candidature in vista delle prossime elezioni. Il segretario del Pd sarà candidato come capolista alla Camera in Lombardia e Veneto mentre Carlo Cottarelli sarà capolista al Senato a Milano e il professore e microbiologo Andrea Crisanti sarà capolista in Europa.Tra le candidature in lizza ci saranno anche 4 giovani under 35 indicati come capolista. Sono: Rachele Scarpa, Cristina Cerroni, Raffaele La Regina, Marco Sarracino. Fonti del Pd assicurano che è stata rispettata la parità di genere nella composizione dei candidati nelle liste.Fuori dalle liste Dem Luca Lotti. «Il segretario del mio partito ha deciso di escludermi dalle liste per le prossime elezioni politiche – ha scritto su Fb l’ex ministro Luca Lotti –. Mi ha comunicato la sua scelta spiegando che ci sono nomi di calibro superiore al mio. Confesso di non avere ben capito se si riferiva a quelli che fino a pochi mesi fa sputavano veleno contro il Pd e che oggi si ritrovano quasi per magia un posto sicuro nelle nostre liste. Non lo so. Ma così è». «La scelta è politica, non si nasconda nessuno dietro a scuse vigliacche», aggiunge.

Le parlamentarie M5S

Dalle 10 alle 22 si vota per indicare i candidati del Movimento 5 Stelle alla Camera e al Senato per le elezioni politiche del 25 settembre. A quanto si apprende, sarebbero oltre 10mila le persone che hanno espresso le proprie preferenze sulla piattaforma SkyVote nella prima ora delle Parlamentarie.«Ancora una grandissima prova di democrazia. I nostri cittadini al servizio del Paese e delle Istituzioni. È una delle cose che ci distinguono dagli altri: noi vogliamo scegliere, noi possiamo scegliere»: ha scritto la vicepresidente M5s Paola Taverna in un post in cui invita gli iscritti 5 stelle a votare ed esprime «un forte in bocca al lupo a tutti i candidati».

L’articolo Lotti fuori dalle candidature del Pd. «Dal segretario scuse vigliacche» proviene da Corriere della Calabria.

Lascia un commento