Brescia, bimbo di 3 anni colpito da un proiettile partito dalla pistola di una guardia giurata

Un bambino di tre anni è ricoverato in gravi condizioni in prognosi riservata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dopo essere stato colpito da un proiettile esploso da una guardia giurata in strada. È accaduto ieri sera, giorno di Ferragosto, a Corte Franca in provincia di Brescia intorno alle 23. Il piccolo era alla finestra di casa quando è stato ferito.

L’uomo al momento si trova in caserma a disposizione dei carabinieri di Chiari che indagano. Secondo quanto riporta Brescia Today i carabinieri, intervenuti per i rilievi, hanno accertato che il vigilante, che è un vicino di casa della famiglia della vittima, avrebbe esploso più di un colpo in aria mentre si trovava in strada. Resta ancora da chiarire come mai l’uomo, che si trovava per strada, abbia esploso il colpo di pistola che ha ferito il piccolo, affacciato alla finestra. La guardia giurata, invece, è stata sentita dai militari dell’Arma che stanno indagando sulla vicenda.

L’articolo Brescia, bimbo di 3 anni colpito da un proiettile partito dalla pistola di una guardia giurata proviene da Il Fatto Quotidiano.

Lascia un commento