Addio a Piero Angela, il ricordo del figlio Alberto: “È stato come vivere insieme a Leonardo da Vinci”

“Ho avuto la senzazione di avere Leonardo Da Vinci in casa, che dava la risposta giusta sempre con una capacità di sintesi e analisi in modo pacato. Lui amava ripetere un aforsima di Leonardo da Vinci: ‘Siccome una giornata ben spesa dà lieto dormire così una vita ben usata dà lieto morire’”. Sono le parole di Alberto Angela nell’ultimo saluto al padre Piero pronunciate oggi nella sala della Protomoteca in Campidoglio al funerale laico del grande scienziato e divulgatore.”Oggi che mi sento fra persone amiche – si è rivolto Alberto Angela alle centinaia di persone presenti – vorrei partire dall’ultima cosa che ha fatto papà: quel comunicato che tutti avete letto. è stata l’ultima cosa che fiscamente ha detto, come discorso, con poche forze. Mia sorella e io lo abbiamo raccolto e trascritto”.”É il discorso – ha concluso – di qualcuno che parla a degli amici e che alla fine di una serata o una vacanza dice ‘adesso io vado’”.

Lascia un commento